Condizioni di noleggio

1/ OGGETTO DEL NOLEGGIO


a. Contenuto: il noleggiatore consegna al noleggiante il materiale descritto nei documenti di consegna, assieme al relativo manuale d'uso. 


b. Proprietà:  l'oggetto del noleggio rimane, per tutta la durata del noleggio stesso, proprietà esclusiva del noleggiatore. Senza il previo accordo scritto del noleggiatore, è fatto divieto al noleggiante di modificare, togliere i marchi applicati, i riferimenti alle riserve di proprietà, nonché i loghi presenti sull'oggetto del noleggio. 


c. Uso: il noleggiante è tenuto a utilizzare l'oggetto, dato a noleggio, in conformità all'uso per il quale è stato noleggiato ed esclusivamente per detto uso. Non dovrà essere apportata alcuna modifica all'oggetto del noleggio. Le indicazioni del noleggiatore per l'uso e la manutenzione, come anche le istruzioni relative alla conformità d’uso e al carico ammissibile, dovranno essere rispettate in modo rigoroso.

Il noleggiante garantisce che la macchina sarà utilizzata da una persona che disponga delle conoscenze e delle autorizzazioni richieste per l'uso di detta macchina, nel rispetto delle disposizioni di legge e delle presenti condizioni di noleggio. In caso contrario, il contratto potrà essere sciolto con effetto immediato, secondo le previsioni dell'art. 9.

Il noleggiante non ha titolo per concedere a terzi alcun diritto sull'oggetto del noleggio, ovvero di cedere diritti derivanti dal contratto di locazione, quali il sub-noleggio, il prestito o qualsiasi altra forma di consegna dell'oggetto del noleggio stesso.


d. Estero: il materiale noleggiato è destinato esclusivamente all'uso in territorio elvetico. In caso di inadempienza, il noleggiatore si riserva il diritto di sciogliere, con effetto immediato, il contratto di locazione.


e. Violazione: in caso di violazione di una delle clausole di cui al presente articolo, il noleggiatore avrà il diritto di sciogliere il contratto con effetto immediato, in conformità all'art. 9. Il noleggiatore si riserva altresì il diritto di esigere una penale convenzionale, pari al valore a nuovo della macchina noleggiata, oltre alle spese relative al rimpatrio, al ripristino della macchina, ecc.

  

2/ PREZZO DEL NOLEGGIO

  

a. Base: l'uso quotidiano della macchina, da parte del noleggiante, non potrà superare il massimo di 8h al giorno. Qualora il noleggiante intenda utilizzare la macchina per più di 8h al giorno, dovrà comunicarlo al noleggiatore all'atto della prenotazione della macchina. Sarà necessario, in tale ipotesi, il previo accordo scritto del noleggiatore. In caso di autorizzazione in tal senso, il noleggiatore fatturerà al noleggiante, oltre al prezzo base, un supplemento pari al 10% della tariffa giornaliera pattuita per il noleggio.

Il prezzo del noleggio si basa su un uso dell'oggetto conforme al contratto di locazione. I lavori speciali, come i lavori nei tunnel o altri utilizzi speciali, richiedono necessariamente la previa approvazione scritta del noleggiatore. Il noleggiatore fatturerà al noleggiante un supplemento pari al 50% della tariffa giornaliera pattuita per il noleggio.

Nel prezzo di noleggio pattuito non sono incluse le spese di trasporto, montaggio, smontaggio, imballaggio e assicurazione, nonché l'utilizzo di accessori, prodotti di consumo, le eventuali spese di pulitura e di ripristino. Tali spese saranno oggetto di una fatturazione a parte, secondo il regolamento « Fatturazione dei servizi supplementari ».


b. Scadenza: il pagamento del noleggio è esigibile all'atto della prenotazione della macchina e dovrà essere effettuato prima della messa in disponibilità del materiale. Dovrà essere, altresì, versata una cauzione, il cui ammontare sarà fissato in proporzione al valore della macchina noleggiata, prima della presa in carico del materiale stesso.

  

c. Ritardo: se il noleggiante non rispetta la scadenza di pagamento, oppure se il materiale viene utilizzato per più di 8h al giorno, senza la previa approvazione scritta del noleggiatore, si applicherà l'art. 9a del presente contratto; il noleggiatore avrà diritto a recuperare l'oggetto del noleggio, senza che il noleggiante possa opporvisi. Le spese derivanti saranno quindi a carico del noleggiante. Il noleggiatore preleverà un supplemento del 20% del prezzo del noleggio, da sommare a detto prezzo, esigibile con effetto immediato. In caso di ritardato pagamento, il tasso d'interesse applicabile è pari a 1.5 volte il tasso d'interesse legale, e cioè 7.5%.

  

3/ INIZIO DEL NOLEGGIO

  

a. Data: il noleggio ha inizio il primo giorno del contratto di noleggio, indipendentemente dal fatto che il noleggiante ritiri o meno l'oggetto del noleggio stesso. L'oggetto del noleggio deve essere ritirato il primo giorno del noleggio, al più tardi entro le ore 16.

  

b. Trasferimento del rischio: il potere di disposizione e i rischi ivi connessi sono trasferiti al noleggiante a partire dalla consegna dell'oggetto del noleggio al noleggiante o alla società di trasporto, e verrà ritrasferito al noleggiatore al momento della restituzione dell’oggetto. Si ricorda che l'oggetto rimane di proprietà del noleggiatore per tutta la durata del noleggio stesso.

Per tutta la durata del noleggio il noleggiante è l'unico responsabile dell'oggetto del noleggio e si assume tutti i rischi derivanti, direttamente o indirettamente, dal suo utilizzo (incendio, furto, esplosione, incidente e altri rischi di qualsivoglia natura), che possano colpire il noleggiante, la sua famiglia, terzi, oppure comportare danni materiali. Il noleggiante dovrà, altresì, farsi carico di qualsivoglia perdita e/o danno all'oggetto del noleggio, quale che ne sia la causa e dovrà farsi carico anche delle spese derivanti da detti danni, sia che siano stati provocati nella fattispecie, ma non in via esclusiva, dal noleggiante stesso, dai suoi dipendenti, da terzi, oppure che siano derivati da evento fortuito o caso di forza maggiore.

Se il noleggio include oltre all’oggetto anche il suo conducente, il potere di disporre della macchina e il dovere di diligenza applicabile alla macchina stessa, come pure il potere di direzione, vengono trasferiti, tramite il conducente, al noleggiante; quest'ultimo si dovrà assumere tutte le conseguenze giuridiche della responsabilità per il complesso dei lavori che il conducente ha effettuato. È altresì compreso il trasporto andata-ritorno, fino al punto di riconsegna/restituzione.

  

c. Mancata presa in disponibilità del materiale: la mancata presa in disponibilità del materiale, così come definita all'art. 3a, che non sia stata oggetto di un previo annullamento, non dà diritto ad alcun rimborso. La somma versata al momento della prenotazione sarà trattenuta a titolo di risarcimento e il materiale sarà nuovamente disponibile, per essere noleggiato da terzi.

  

d. Condizioni di annullamento: l’annullamento del noleggio dovrà aver luogo almeno 48h lavorative prima dell'inizio dello stesso. In tal caso il 100% dell'ammontare del costo del noleggio verrà accreditato sul conto FastRent del noleggiante e potrà essere utilizzato per noleggi successivi. 

In caso di annullamento effettuato meno di 48h lavorative prima dell'inizio del noleggio, sarà fatturato dal noleggiatore il 20% dell'ammontare complessivo - con un importo mimino pari al prezzo medio giornaliero pattuito del noleggio, a titolo di spese di annullamento. Il saldo sarà accreditato sul conto FastRent del noleggiante e potrà essere utilizzato per noleggi successivi.

  

4/ DURATA DEL NOLEGGIO

  

La durata di noleggio è calcolata in giorni di calendario. Ha inizio con il giorno della consegna, così come previsto nel contratto e si conclude con la restituzione, nei modi dovuti, dell'oggetto del noleggio, secondo quanto pattuito nel contratto.  Il giorno della consegna come anche il giorno della restituzione sono calcolati come giorni interi. 

Modifica della durata del noleggio: il noleggiante ha la possibilità di modificare la durata del noleggio previsto nel contratto, come segue. 


a. Prolungamento: il noleggiante può, fin dal ricevimento dell'attrezzatura, prolungare la durata del noleggio nei limiti della disponibilità del materiale. Il prolungamento avrà effetto dal momento del pagamento. In caso di mancato pagamento o di non disponibilità del materiale, l'attrezzatura dovrà essere restituita alla data di scadenza del noleggio, inizialmente prevista. In caso di inadempienza si applicherà l'art. 9c. 


b. Restituzione anticipata: il noleggiante ha la possibilità di ridurre la durata del proprio contratto di noleggio. Se la comunicazione avviene 48h lavorative prima del termine del noleggio, il 100% della somma pagata per i giorni non utilizzati sarà accreditata sul conto FastRent del cliente. Nel caso in cui la comunicazione venga effettuata meno di 48h lavorative prima del termine del noleggio inizialmente previsto, sarà fatturato al noleggiante il 20% dell'ammontare complessivo - con un importo mimino pari al prezzo medio giornaliero pattuito del noleggio, a titolo di spese amministrative. Il saldo sarà accreditato sul conto FastRent del noleggiante e potrà essere utilizzato per noleggi successivi. 

  

5/ OBBLIGAZIONI DEL NOLEGGIATORE

  

a. Responsabilità: il noleggiatore ha l'obbligo di mettere nella disponibilità del noleggiante un oggetto in buono stato di funzionamento e con il pieno di carburante nel relativo serbatoio. Qualora l'oggetto del noleggio non funzioni correttamente, il noleggiante ha l'obbligo di comunicarlo al noleggiatore immediatamente. In tal caso la responsabilità del noleggiatore si limita esclusivamente al ripristino dell'oggetto, il prima possibile. Ne consegue che il noleggiatore non è in alcun caso tenuto a sostituire l'oggetto del noleggio e non potrà, in nessun caso, essere considerato responsabile di eventuali perdite di produttività, mancato guadagno, o risultati operativi non conformi, dovuti al malfunzionamento dell'oggetto del noleggio. È esclusa qualsiasi pretesa di indennizzo per i danni diretti o indiretti (mancato guadagno, perdita di contratto o cattiva pubblicità), condizione che il noleggiante accetta. 

  

b. Istruzioni: il noleggiatore fornisce le spiegazioni e istruzioni necessarie per l'uso dell'oggetto noleggiato, al momento della consegna dell'oggetto. Con la firma del contratto e del buono di uscita il noleggiante conferma di aver ricevuto tutte le istruzioni necessarie. L'utente delegato dichiara di disporre delle competenze e delle autorizzazioni richieste, ai fini di un utilizzo dell'oggetto del noleggio conforme alle disposizioni di legge. Ha preso, altresì, conoscenza di tutte le istruzioni d'uso e di sicurezza applicabile all'utilizzo dell'oggetto noleggiato. 

  

c. Azioni di regresso: qualora fosse intentato un procedimento giudiziario, da parte di un terzo, contro il noleggiatore, in tal caso la responsabilità del noleggiante è coinvolta e il noleggiatore potrà rivalersi, nella misura delle pretese rivendicate nei suoi confronti, contro il noleggiante stesso. 

  

6/ DOVERE DI CONTROLLO DEL NOLEGGIANTE

  

a. Verifica: il noleggiante ha l'obbligo di verificare lo stato in cui si trova l'oggetto del noleggio, al momento della consegna dell'oggetto stesso, nonché di comunicare in detto momento al noleggiatore, con specifica indicazione sul contratto di locazione o nel buono di consegna, qualsivoglia vizio o pezzo mancante. In difetto, non potrà più segnalarli successivamente, né richiedere il ripristino della macchina, ai sensi dell'art. 5a. Soltanto i vizi nascosti potranno essere notificati per iscritto, entro il termine di una giornata a decorrere dalla consegna. In caso contrario, il noleggiante perderà qualsiasi diritto nei confronti del noleggiatore, anche in caso di vizi nascosti. 

  

7/ MANUTENZIONE DELL'OGGETTO DEL NOLEGGIO

            

a. Dovere di manutenzione e di notifica: il noleggiante ha l'obbligo di utilizzare, gestire, manipolare e provvedere alla manutenzione dell'oggetto del noleggio, con la cura e la diligenza necessarie, in conformità alle istruzioni d'uso e alle indicazioni specificate dal noleggiatore. È altresì tenuto a rispettare le istruzioni relative all'utilizzo delle attrezzature aggiuntive. Se l'oggetto del noleggio non funziona correttamente, il noleggiante avrà l'obbligo di darne immediata comunicazione al noleggiatore e di cessare immediatamente di utilizzare l'oggetto del noleggio. Si rinvia altresì agli art. 5 e 6 sopra. 

  

b. Controllo dell'oggetto del noleggio: il noleggiante dovrà indicare, nel momento del noleggio e, successivamente, in qualsiasi momento su richiesta del noleggiatore, il luogo esatto di intervento dell'oggetto del noleggio. Dovrà altresì essere in grado, in qualsiasi momento, di indicare la durata residua di utilizzo. Il noleggiatore avrà diritto di esaminare, o far esaminare lo stato dell'oggetto del noleggio in qualsiasi momento, nonché di adottare misure di manutenzione e di servizio, a suo avviso necessarie. Qualora tali misure siano necessarie, in quanto dovute a inadempienze del noleggiante, le spese relative saranno rifatturate a quest'ultimo. Inoltre, in caso di uso non conforme, il noleggiatore avrà il diritto di interrompere o sciogliere il contratto di locazione, senza il versamento di alcun indennizzo al noleggiante. 

  

c. Riparazioni: il noleggiante dovrà dare immediata notifica al noleggiatore delle riparazioni necessarie, verificatesi nel corso della durata del noleggio, affinché possano essere effettuate dal noleggiatore stesso. Il noleggiante ha il diritto di effettuare, egli stesso, delle riparazioni o di affidarle a terzi, ma soltanto in caso di previa autorizzazione per iscritto del noleggiatore. In qualsiasi caso, qualora il noleggiante effettuasse riparazioni senza autorizzazione, il noleggiante dovrà farsi carico delle spese derivanti. Inoltre si dovrà assumere la responsabilità di tutti i danni, diretti o indiretti, derivanti da interventi di riparazione inadeguati. 

  

d. Spese: la sostituzione dei pezzi soggetti a usura, necessari nell'ambito di un normale utilizzo, è inclusa nel prezzo del noleggio, fatta eccezione per le attrezzature per lavori di demolizione, perforazione, molatura e levigatura, le frese per calcestruzzo, le catene e i denti di estirpatrici e tagliaerba, le macchine per scavi, così come lo sfruttamento eccessivo di pneumatici e cingoli in gomma. Le riparazioni necessarie a seguito di urti, incidenti, uso o manutenzione non conformi, saranno esclusivamente a carico del noleggiante. In tale ipotesi il noleggiatore si riserva, altresì, ogni diritto a chiedere un indennizzo aggiuntivo, in particolare, nel caso in cui non possa rinoleggiare la macchina a seguito di quanto sopra. 

  

8/ ASSICURAZIONE

  

a. Responsabilità civile per apparecchiature non immatricolate: il noleggiante è tenuto a sottoscrivere una copertura assicurativa, di propria iniziativa e a proprie spese, contro i danni eventualmente arrecati a terzi, durante l'uso dell'oggetto del noleggio. Dovrà presentare la polizza assicurativa, su richiesta del noleggiatore. Qualora fosse intentato un procedimento legale, da parte di un terzo, nei confronti del noleggiatore, a motivo dei danni verificatisi nel corso del noleggio, il noleggiante sarà tenuto a risarcire integralmente il noleggiatore per ogni e qualsivoglia pretesa, danno e interesse, nonché per le spese relative. 

a1. Responsabilità civile automobilistica per veicoli immatricolati: i veicoli immatricolati sono assicurati dal noleggiatore, ai sensi delle disposizioni di legge. Una franchigia di CHF 1’000.-, in caso di danni, è comunque a carico del noleggiante. 

  

b. Danni riguardanti l'oggetto del noleggio: il noleggiante ha l'obbligo di assicurare l'oggetto del noleggio contro i rischi di furto, incendio, danni da inondazioni, atti vandalici, esplosioni, danni provocati da cause naturali, trasporto, rottura di macchina, collisione, montaggio e smontaggio, come anche per qualsiasi danno collegato. I rischi che precedono sono coperti dall'assicurazione macchina proposta dal noleggiatore, alle condizioni sopra indicate. È possibile derogare alla presente norma, solo a condizione che il noleggiante abbia sottoscritto, di propria iniziativa e a proprie spese, un'assicurazione macchina corrispondente e abbia ottenuto la preventiva approvazione scritta del noleggiatore. La polizza assicurativa, come pure la cessione delle pretese derivanti da tale assicurazione al noleggiatore, dovrà essere presentata su semplice richiesta del noleggiatore. 

b1. Assicurazione macchina: il noleggiante è assicurato per tutta la durata del noleggio, alla tariffa assicurativa indicata nel contratto di locazione; e tutto ciò per giorno di calendario. Tale assicurazione copre tutti i rischi indicati al punto 8b, a condizione che la macchina sia utilizzata in conformità alle istruzioni fornite dal noleggiatore (vale anche per i veicoli immatricolati). Tale assicurazione prevede una franchigia per sinistro e per macchina, il cui ammontare dipende dalla categoria di noleggio: macchine < 1T : CHF 200.-; macchine >1T : CHF 1'000.-, oltre a una partecipazione del 15 % all'ammontare del danno (più IVA). Il furto e gli atti vandalici sono coperti dall'assicurazione del noleggiatore, a condizione che il noleggiante dimostri di avere adottato tutte le misure di prevenzione necessarie (chiavi non inserite, antifurto attivato, oggetto del noleggio assicurato con una catena o posizionato in un locale chiuso a chiave, ecc.). In caso di furto o di atto vandalico, il noleggiante ha l'obbligo di provvedere a espletare tutte le formalità relative all'evento (denuncia immediata alla polizia e notifica del danno, ecc.). In caso contrario, il noleggiante potrà essere considerato responsabile di qualsiasi mancata effettuazione di tali formalità, nonché del danno derivante (per esempio: in caso di rifiuto di presa a carico da parte dell'assicurazione). L'assicurazione del noleggiatore non copre, in nessun caso, i danni legati a una negligenza manifesta, né la rottura dei cristalli delle porte, dei fari, ecc., e i danni ai pneumatici (foratura, lacerazione del pneumatico), i danni relativi ai cingoli in gomma, oltre agli interventi dei meccanici per il ripristino dei motori, a seguito di una mancanza di carburante o all'uso di un carburante inappropriato. 

  

9/ CESSAZIONE DEL NOLEGGIO

  

a. Risoluzione: il noleggiatore potrà sciogliere il contratto con effetto immediato e, in particolare, quando l'oggetto della consegna si trovi in pericolo, sia utilizzato in modo non conforme e/o sia oggetto di cattiva manutenzione, ovvero in caso di violazione di altre clausole contrattuali. In quest'ultimo caso il noleggiatore potrà recuperare, o fare recuperare, l'oggetto della consegna, a spese del noleggiante. Ciò non gli impedirà di far valere anche le proprie pretese a fini risarcitori. 

  

b. Restituzione dell'oggetto del noleggio: il noleggiante ha l'obbligo di restituire l'oggetto del noleggio in buono stato di funzionamento, pulito e con il serbatoio di carburante pieno, presso la stazione di noleggio in cui l'oggetto è stato consegnato. Su previa autorizzazione per iscritto da parte del noleggiatore e con la partecipazione del noleggiante alle spese di trasporto aggiuntive (vedasi la procedura « Fatturazione dei servizi aggiuntivi »), l'oggetto potrà essere restituito presso un'altra stazione di noleggio. Se, al momento della sua restituzione, l'oggetto non risponde alle condizioni sopra indicate, o nel caso presenti altri danni che rendano impossibile un successivo noleggio, il noleggiatore farà ripristinare la macchina a spese del noleggiante. Sarà altresì fatturato al noleggiante il tempo necessario per il ripristino della macchina, nella forma di un prolungamento corrispondente alla durata di noleggio. Il noleggiatore si riserva inoltre il diritto di chiedere al noleggiante una penale convenzionale, pari al valore di riacquisto della macchina e, in particolare, ma non in via limitativa, in caso di difettosità grave imputabile al noleggiante, o di danni non riparabili causati all'oggetto. 

c. Restituzione tardiva dell'oggetto del noleggio: nel caso in cui l'oggetto del noleggio non sia restituito entro le 17h dell'ultimo giorno di noleggio, come da previsione contrattuale, e il cliente non abbia presentato una richiesta di prolungamento, ogni giorno supplementare sarà fatturato al prezzo massimo giornaliero. 

  

10/ CLAUSOLA INERENTE AL CONTRATTO CONCLUSO VIA INTERNET


Il noleggiatore offre al noleggiante la possibilità di stipulare il contratto di noleggio via internet. In tal caso si applicheranno tutte le clausole di cui al presente contratto. Inoltre, con la sua approvazione elettronica, il noleggiante accetta specificamente i punti seguenti:

• Il noleggiante dichiara di avere letto e approvato integralmente le clausole del presente contratto.

• Sulla sua carta di credito, o carta bancaria, sarà addebitato sin dal momento della prenotazione l'importo totale di noleggio, assicurazione, trasporto e IVA.

• Al momento della restituzione della macchina, sulla stessa carta di credito saranno addebitati eventuali costi correlati a pulitura, carburante e ripristino della macchina stessa.

• Sarà effettuato un addebito su detta carta di credito, in caso di restituzione tardiva o di prolungamento del noleggio.

• Il noleggiante garantisce che la macchina sarà utilizzata da una persona che disponga delle conoscenze e delle autorizzazioni richieste per l'uso di detta macchina, nel rispetto delle disposizioni di legge e delle presenti condizioni di noleggio. In difetto, il contratto potrà essere sciolto con effetto immediato, secondo le previsioni dell'art. 9.

• Per il primo contratto di locazione, il locatario si riserva il diritto di verificare l’identità del noleggiante (carta di identità, patente etc.)

  

11/ DIRITTO APPLICABILE

  

Per quanto riguarda tutto quanto non menzionato nel presente contratto, le parti convengono di accettare le condizioni di noleggio della Associazione svizzera dell'industria delle macchine edili, del mese di maggio 2007. Per ogni altra questione, si applicherà il diritto svizzero.


12/ FORO COMPETENTE

  

Il luogo di esecuzione di tutti gli obblighi derivanti al presente contratto è la sede del noleggiatore. Il Foro competente per le controversie derivanti dal presente contratto è parimenti la sede del noleggiatore.

Le informazioni e le caratteristiche tecniche trasmesse sono a titolo puramente

indicativo e possono variare in funzione del tipo di macchina. Per tale motivo non costituiscono in alcun modo impegno contrattale, in capo alla società FastRent SA.

Le condizioni di noleggio in corso di validità sono riportate sul sito www.fastrent.ch.

  

Condizioni di noleggio in data 1° luglio 2014.



Facile e e Veloce

Prezzi eccezionali

Macchine di qualità

Servizio cordiale